Tempo per la lettura: 2 minuti
SALVIAMO LA CANAPA ITALIANA
SalviamoLaCanapaItaliana_CrowdfundingEppela
IL CBD È DIVENTATO UNO STUPEFACENTE E SARÀ ACQUISTABILE SOLO IN FARMACIA PREVIA RICETTA MEDICA?
ASSOLUTAMENTE NO !!!
Il Decreto che entra in vigore il 23 settembre inserisce l’olio al CBD per uso orale nella tabella II degli stupefacenti per uso farmacologico in virtù del suo principio attivo, NON psicotropo, che allevia una miriade di problematiche inerenti alla salute.
Nonostante l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) e recentemente il consiglio europeo abbia stabilito che il CBD, in quanto sostanza non psicotropa, non può essere considerato uno stupefacente.
_____________________________
IL DECRETO VIETA LA LIBERA VENDITA DELLA CANAPA LIGHT O DI ALTRI PRODOTTI AL CBD CHE NON SIANO PER USO ORALE ?
ASSOLUTAMENTE NO !!!
Il decreto riguarda solo il CBD per uso orale, ingerito, non il CBD inserito nella cosmetica o nei fiori per uso ornamentale.
______________________________
IL DECRETO È DEFINITIVO?
ASSOLUTAMENTE NO !!!
Un decreto per diventare definitivamente legge deve essere approvato dalle Camere entro 60 giorni dall’entrata in vigore. In caso contrario il decreto cade e cessa di esistere.
Inoltre sono già iniziati i ricorsi al TAR ed alla corte europea che in passato si sono già espressi in favore della libera vendita del CBD.
________________________________
MA ALLORA PERCHÉ IL CONSIGLIO DEI MINISTRI HA APPROVATO UN DECRETO CHE VERRÀ SICURAMENTE ED INSINDACABILMENTE CANCELLATO?
Semplicemente per indebolire il settore della canapa italiana. Ciclicamente tra censimenti dai metodi mafiosi con sequestri immotivati e manipolazione dei media il governo attacca il settore. Che sia per ignoranza, pregiudizio o interessi economici per favorire corporazioni e mafie non lo sappiamo ancora ma è indubbio che se fossimo nelle forze dell’ordine una bella indagine dalle parti di Roma la faremmo partire.
_________________________________
MA NON SIETE STANCHI DI TUTTO QUESTO ???
ASSOLUTAMENTE NO !!!
Siamo consapevoli di essere dalla parte giusta e continueremo la nostra battaglia fino alla vittoria.
Se vuoi aiutare tutto il settore della canapa italiana puoi donare un piccolo contributo per contribuire al ricorso contro il decreto cliccando sul link seguente

https://www.eppela.com/projects/10600

Potrebbe interessarti

22 Maggio 2024

CBD PER LA CURA DELLA PELLE

L’uso del CBD (cannabidiolo) per problemi dermatologici sta guadagnando popolarità grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antiossidanti. Il CBD è un composto non...

17 Maggio 2024

LA STORIA DELLA CANAPA

STORIA DELLA CANAPA: PERCHE’ E’ STATA DEMONIZZATA ? Troviamo indicazioni sulle proprietà terapeutiche della canapa già nei testi degli indiani indù, assiri, greci e...

Inizia la chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao!
Posso esserti di aiuto?