Tempo per la lettura: 3 minuti
IL CBD PER IL RECUPERO MUSCOLARE: COME FUNZIONA ?
cbd e sport

Il CBD per il recupero muscolare: come funziona e quali prodotti utilizzare.

Quando i muscoli vengono sollecitati oltre i loro limiti, possono verificarsi strappi e contratture che causano dolore e infiammazione. In questo articolo, esploreremo come il CBD può aiutare nel recupero muscolare e quali prodotti sono più efficaci per alleviare il dolore associato a strappi e contratture muscolari.

Cos’è il CBD ? 

Il CBD è uno dei più di 100 cannabinoidi presenti nella pianta di cannabis e viene estratto in modo naturale dalla canapa. A differenza del THC, il CBD non ha effetti psicoattivi ed è legale in molte parti del mondo. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche, il CBD è sempre più utilizzato per la terapia del dolore e in particolare per il recupero muscolare.

Meccanismo d’azione del CBD sul dolore muscolare

Il CBD agisce sul sistema endocannabinoide (SEC), un sistema di comunicazione presente nel nostro organismo che regola diverse funzioni fisiologiche ed interagisce con i recettori CB1 e CB2 del SEC, modulando i processi infiammatori e stimolando la produzione di citochine antinfiammatorie. Inoltre, il CBD è in grado di ridurre l’accumulo delle cellule immunitarie, contribuendo così a ridurre il dolore e l’infiammazione associati a strappi e contratture muscolari.

Gestione del dolore

Gli studi suggeriscono che il CBD può avere un effetto analgesico su diversi tipi di dolore, tra cui mal di testa, dolori articolari e dolori mestruali. Il CBD è stato utilizzato con successo anche per la fibromialgia e altre malattie del dolore cronico. L’effetto del CBD sul dolore muscolare è legato alla sua capacità di modulare i processi infiammatori e di stimolare la risposta immunitaria.

Migliore qualità del sonno

Il sonno è fondamentale per il recupero muscolare, poiché durante il riposo notturno il corpo rigenera le fibre muscolari danneggiate e si prepara per un nuovo allenamento. Il CBD può favorire la qualità del sonno, riducendo l’ansia e il dolore che possono interferire con un riposo adeguato.

Riduzione dell’infiammazione

Il CBD ha dimostrato di ridurre l’infiammazione sia a livello locale che sistemico. Questo è particolarmente importante nel contesto del recupero muscolare, poiché un’infiammazione eccessiva può ritardare il recupero funzionale e prolungare la sensazione di dolore.

Prodotti a base di CBD per il recupero muscolare

Oli e tinture di CBD
Gli oli e le tinture di CBD sono tra i metodi più comuni per somministrare il cannabidiolo. Possono essere assunti per via orale, applicati direttamente sulla pelle o aggiunti a cibi e bevande. Gli oli e le tinture di CBD offrono una biodisponibilità elevata, il che significa che una maggior parte del principio attivo raggiungerà il flusso sanguigno.

Creme e unguenti al CBD
Le creme e gli unguenti al CBD sono formulati per essere applicati direttamente sulla pelle, offrendo un sollievo mirato al dolore e all’infiammazione. Questi prodotti sono ideali per il trattamento di strappi e contratture muscolari localizzate, poiché agiscono direttamente sull’area interessata.

Capsule di CBD
Le capsule di CBD offrono un metodo di somministrazione discreto e conveniente per l’assunzione di cannabidiolo. Sono ideali per coloro che non apprezzano il sapore degli oli e delle tinture di CBD e preferiscono un dosaggio preciso e costante.

Come utilizzare il CBD per il recupero muscolare

Il dosaggio ottimale di CBD per il recupero muscolare varia da persona a persona e dipende dalla gravità del dolore, dalla tolleranza individuale e dalla forma di prodotto utilizzata. In generale, si consiglia di iniziare con un dosaggio basso e aumentarlo gradualmente fino a raggiungere l’effetto desiderato.

Il momento ideale per assumere il CBD per il recupero muscolare dipende dalle preferenze personali e dalla forma di prodotto utilizzata. In generale, è consigliabile assumere il CBD subito dopo l’allenamento per un sollievo rapido e prima di coricarsi per favorire il riposo notturno e la rigenerazione muscolare.

Il CBD si è dimostrato un valido alleato per il recupero muscolare e l’alleviamento del dolore associato a strappi e contratture. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche, il cannabidiolo può offrire un sollievo naturale e sicuro per gli atleti e tutti coloro che praticano attività fisica intensa. È importante, tuttavia, consultare il proprio medico prima di iniziare ad utilizzare prodotti a base di CBD e scegliere prodotti di alta qualità per garantire la massima efficacia e sicurezza.

FONTE: ESTRATTO ARTICOLO DI TECNOMEDICINA. Articolo completo cliccando QUI.

Tecnomedicina è una testata giornalistica specializzata nei temi della ricerca biomedica, della medicina e della sanità, registrata presso il Registro della Stampa del Tribunale di Milano con n. 286 del 28.11.2018

Potrebbe interessarti

22 Maggio 2024

CBD PER LA CURA DELLA PELLE

L’uso del CBD (cannabidiolo) per problemi dermatologici sta guadagnando popolarità grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antiossidanti. Il CBD è un composto non...

17 Maggio 2024

LA STORIA DELLA CANAPA

STORIA DELLA CANAPA: PERCHE’ E’ STATA DEMONIZZATA ? Troviamo indicazioni sulle proprietà terapeutiche della canapa già nei testi degli indiani indù, assiri, greci e...

Inizia la chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao!
Posso esserti di aiuto?